Chi genera dolore?

Avanzi nella tua vita, con quel che resta di pochi fiammiferi in tasca. La loro luce fioca non ti permette di godere. Volgi lo sguardo frettoloso intorno a te, sei consapevole dell’effimera durata di quella luce.

Incredula, spaventata e delusa schiudi gli occhi, tutt’intorno un grosso falò. Le fiamme avanzano, le piaghe salgono e il dolore si fà insopportabile. Gridare aiuto a volte non serve, in altre, qualcuno può indicarti la via di uscita. Ma tu, decidi di spegnerti lentamente crogiolata da quel incontrollabile fuoco.

Stremata, ti dimenticherai del tuo troppo avvicinar, con quell esile zolfanello a silenziosa seccia che tanto in quel buio fitto t’ha attratto.

Ultimo baglior per la tua anima, resterà tra le tue dita quell’esile fiammifero spento.

F.P.

Annunci

3 pensieri su “Chi genera dolore?

      1. Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovato. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertelo fatto scoprire è già una grande soddisfazione. Grazie a te per la risposta! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...